Malè

Arcivescovo Trento,digiunare da overdose di gossip mediatico

L'arcivescovo di Trento, Lauro Tisi, durante l'omelia del 'Mercoledì delle Ceneri' in cattedrale a Trento ha invitato a scongiurare quello che definisce un "gioco al massacro, dove si vuol far credere che tutto è perduto, tutto è compromesso, non ci si può fidare di niente e di nessuno". Secondo mons. Tisi, occorre "digiunare da quell'overdose di informazioni che spesso alimentano il gossip mediatico con cui siamo connessi 24 ore su 24". Per l'arcivescovo di Trento bisogna "stare concretamente con le persone, nella vita familiare come negli ambienti di lavoro, nella corsia di un ospedale o dentro le tante realtà di volontariato, dove uomini e donne con nome e cognome scrivono pagine di dedizione, di gratuità, di generosità".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie