Nigeriano espulso arrestato al Brennero

Ha provato a rientrare in Italia nonostante avesse ricevuto, due anni fa, un decreto di espulsione che gli vietava l'ingresso nel nostro Paese per cinque anni. L'uomo, un cittadino nigeriano di 39 anni, è stato fermato da agenti del commissariato di Brennero mentre si trovava a bordo di un treno proveniente da Monaco di Baviera e diretto a Verona. Identificato grazie alle impronte digitali è stato dichiarato in arresto per ingresso illegale in Italia. Il giudice del tribunale di Bolzano ha convalidato l'arresto e disposto una nuova espulsione.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ANSA
  2. L'Adige
  3. L'Adige

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Malè

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...